Popoli di terra e di mare

Dalla tonnessa (la femmina del tonno) si estrae la sacca ovifera, che si sala con sale grosso e si lascia asciugare al sole di Agosto fino a quando non ha assunto quel caratteristico colore rosso scuro.   Le uova della tonnessa sono tra tutti i prodotti salati della tonnara quello che...
Si spella la sacca dal lattume (sacca spermatica del tonno), si taglia a fette non troppo sottili, e si dà una sbollentata. Quindi si passano nell’uovo sbattuto condito con pepe nero, sale, aglio, prezzemolo e si passano nella farina. Si scrollano leggermente e si buttano in olio bollente. Quando...
A partire dal mese di Agosto si prepara la particolarissima ghiotta di Pachino, perché si dispone di tutte le verdure che occorrono per questo piatto, comprese le lumache, che si sono raccolte dai contadini durante i lavori agricoli sotto pietre, nei muri a secco, dopo le prime piogge. La ghiotta...
Si preparano delle fette di tonnina fresca che si friggono appena. Si soffrigge un preparato di base di aglio cipolla e si aggiunge il pomodoro, le olive e i capperi. A cottura si aggiungono le fette di tonnina. Aggiungere sale e pepe quanto basta. Si serve caldo.  Affine è la Ghiotta...
La “carne” del tonno è chiamata genericamente tunnina, che si riferisce a quella della tonnessa, più saporita e contenente le uova, con cui si prepara la bottarga. Dicono i pescatori aretusei che la tonnina ha ben 33 sapori, cioè tanti tagli e altrettante modalità di cucinarli.  Rispetto ai...
Questo pesce, chiamato dai pescatori il bue del mare, percorre il Mediterraneo in un viaggio di andata e ritorno, al fine di riprodursi. Un tempo veniva pescato attraverso il sistema delle tonnare, disseminate lungo le coste della Sicilia. In andata si pescavano nelle tonnare palermitane e...
La pesca del corallo a Siracusa è un argomento scarsamente trattato dagli storici.  Che si sia praticato fin dal medioevo è certo, anche se non ha lasciato tracce nella storia dell’economia locale. Pare che a Siracusa si lavorasse il corallo per ricavare bottoni. Questa particolare...
I nostri mari un tempo, non molto lontano, erano pulitissimi, cristallini, abbondanti di pesci e di straordinari molluschi. Tra questi spiccava la Pinna nobilis, o nacchera, da cui si traeva un filamento sericeo, il bisso, conosciuto da tempi antichissimi con cui si tessevano pregiatissime vesti e...

Scopri Il territorio